user

   

Accedi   

Accedi   

user
Benvenuto

Attiva subito le Notifiche Facebook, tieniti aggiornato in tempo reale sulle proposte lavorative relative al tuo profilo professionale!

Notice: Undefined index: notifiche in /home/krlavoro.it/public_html/layout/top.php on line 277

Successione di contratti e obbligo di intervallo (c.d. stop and go)

IL TESTO UNICO DEI CONTRATTI DI LAVORO
(D. Lgs n. 81 del 15/06/2015)
(servizio offerto in collaborazione con Confindustria Brindisi)

 

In merito al tempo determinato va ricordato che le disposizione contenute nel D.Lgs. 81/2015 vietano la stipula di un nuovo contratto a termine prima che sia passato un certo periodo dopo la scadenza del precedente, a pena di conversione a tempo indeterminato del rapporto.

Tale intervallo minimo è fissato in 10 giorni, se il contratto precedente ha avuto una durata non superiore a 6 mesi, oppure 20 giorni, qualora il contratto precedente abbia avuto una durata superiore.

Anche nel nuovo quadro regolatorio tale limite non è applicabile al contratto di somministrazione.

L’art. 34, co. 2, del D.Lgs. 81/2015 contiene, infatti, l’espressa indicazione degli articoli che disciplinano il contratto a termine e che non si applicano alla somministrazione; tra questi c’è anche quello sul c.d. “stop & go”.

La mancata previsione di una regola analoga per il contratto di somministrazione non è una dimenticanza del legislatore ma, piuttosto, appare una scelta coerente con il diverso approccio che ha l'ordinamento comunitario verso il lavoro a tempo determinato e verso il lavoro tramite Agenzia.


Ultimo aggiornamento il 2016-05-18 15:52:06

KRLAVORO

Provincia di CrotoneSettore Mercato del Lavoro e F.P.Copyright 2014 - Tutti i diritti sono riservatiPolicy PrivacyEmail: info@krlavoro.it