user

   

Accedi   

Accedi   

user
Benvenuto

Attiva subito le Notifiche Facebook, tieniti aggiornato in tempo reale sulle proposte lavorative relative al tuo profilo professionale!

Notice: Undefined index: notifiche in /home/krlavoro.it/public_html/layout/top.php on line 277

Obblighi inderogabili

IL TESTO UNICO DEI CONTRATTI DI LAVORO
(D. Lgs n. 81 del 15/06/2015)
(servizio offerto in collaborazione con Confindustria Brindisi)

 

Le parti del contratto di somministrazione non possono derogare ad alcuni principi di garanzia sanciti dalla normativa, quali, ad esempio, la responsabilità solidale tra Agenzia ed utilizzatore per i trattamenti retributivi e previdenziali, la materia relativa alle erogazioni economiche accessorie ed ai servizi sociali, le disposizioni relative ai rischi sulla sicurezza, l’addestramento e gli obblighi di prevenzione e protezione.

Analogo divieto di deroga si applica alla disciplina delle mansioni e del regime retributivo e risarcitorio, alle previsioni sul potere disciplinare, alle norme sui diritti sindacali e agli obblighi informativi connessi, oltre che alle disposizioni previdenziali.

Alle stesse conclusioni si giunge per quanto riguarda l’imposizione, a carico dell’utilizzatore, del pagamento del trattamento economico e contributivo in caso di inadempimento del somministratore, in quanto si tratta di norma di tutela a favore del lavoratore.

In ogni caso su quest’ultimo punto è opportuno ricordare che le Agenzie sono soggette all’obbligo di disporre, a garanzia dei crediti dei lavoratori impiegati e dei corrispondenti crediti contributivi degli enti Previdenziali:

  • per i primi due anni di attività, di un deposito cauzionale di 350.000 euro presso un istituto di credito avente sede o dipendenza nei territorio nazionale o di altro Stato membro della Unione europea;
  • a decorrere dal terzo anno solare, in luogo della cauzione, di una fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata da intermediari a ciò autorizzati dal Ministero dell’Economia, non inferiore al 5 per cento del fatturato realizzato nell'anno precedente e comunque non inferiore a 350.000 euro.

Tale obbligo costituisce una garanzia non solo per i lavoratori, ma anche per le imprese utilizzatrici che vogliano avvalersi dello strumento della somministrazione.


Ultimo aggiornamento il 2016-05-18 15:46:05

KRLAVORO

Provincia di CrotoneSettore Mercato del Lavoro e F.P.Copyright 2014 - Tutti i diritti sono riservatiPolicy PrivacyEmail: info@krlavoro.it